le idee > news > Oggi Milano, domani Lombardia: la Festa metropolitana 2017
PDNews 07 LUGLIO 2017
Oggi Milano, domani Lombardia: la Festa metropolitana 2017

Oggi Milano, domani Lombardia: la Festa metropolitana 2017

Presentato il programma della Festa Metropolitana 2017, che sarà da sabato 8 a domenica 23 luglio all'ex scalo Farini. Due settimane di incontri, dibattiti, bella musica e cose buone da mangiare. Scarica il programma completo della Festa

di La redazione

“Anche quest’anno ci ritroviamo per sedici giorni, con la voglia di confrontarci, progettare e con tanti temi in agenda: riqualificazione degli scali, sicurezza e integrazione, lavoro, disoccupazione giovanile, sociale, populismi, legalità e molto altro”. Così Pietro Bussolati alla conferenza stampa di presentazione della Festa de l’Unità di Milano metropolitana, dall’8 al 23 luglio presso l’ex Scalo Farini. (SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO).

Nell’area di circa ottomila e cinquecento metri quadri sono presenti due aree dibatti, una intitolata “Simone Veil” e l’altra “Marie Curie”, per ospitare 79 dibattiti, la libreria “Fiorella Ghilardotti” che accoglierà la presentazione di 32 libri e l’ottimo cibo di strada degli 11 food truck.

Tra le novità di quest’anno l’area dj set, che ospiterà ogni sera musicisti diversi, e l’attenzione al tema del recupero del cibo, a sostegno della lotta agli sprechi. 

Ogni sera, infatti, tutte le pietanze avanzate verranno donate alla mensa dei frati della Chiesa di Sant’Antonio. Non mancheranno, inoltre, la buona cucina del ristorante “Bella Milano”, il bar “Il Metropolitano”.

“Lo slogan scelto per quest’anno è Oggi Milano, domani Lombardia – spiega il segretario Bussolati - perché reduci dalle elezioni della città un anno fa, oggi vogliamo concentrare le forze sulla prossima sfida delle regionali. Abbiamo una grande occasione da cogliere, per scrivere una pagina nuova in Lombardia, partendo dai territori e dall’apertura alle forze civiche, per offrire una riscossa ai lombardi e archiviare decenni di amministrazione che ci lasciano una Regione bloccata al presente”.

Si alterneranno sul palco, tra gli altri, sei ministri: Andrea Orlando (giovedì 13), Valeria Fedeli (domenica 16), Luca Lotti (mercoledì 19), Marco Minniti (giovedì 20), Roberta Pinotti (venerdì 21), Maurizio Martina (sabato 22); i sottosegretari Maria Elena Boschi (venerdì 21) e Ivan Scafarotto (domenica 9); e altri protagonisti della scena nazionale, come Giuliano Pisapia (venerdì 21), Lorenzo Guerini (sabato 22) e Giorgio Gori (martedì 18).

Ci saranno momenti di confronto e approfondimento su alcuni temi di stretta attualità, come quello legato alla bioetica e al binomio libertà e sicurezza sul web. Giovedì 20, infatti, ci sarà spazio per un dibattito sul fine vita con Mina Welby e, martedì 11, “Web vs Web – eti” con ospiti, tra gli altri, J – Ax.                                                                                                               
Chiuderà la kermesse, domenica 23, un evento con i sindaci Giuseppe Sala e Federico Pizzarotti.

“Tutto questo – sottolinea Bussolati - sarà possibile anche grazie all’impegno dei volontari e delle magliette gialle che ogni giorno si alterneranno per realizzare la Festa. Perché – conclude il segretario – per noi fare politica non è un’esperienza individuale ma una grande avventura collettiva e la nostra forza è l’apertura al civismo e a chiunque nella società voglia impegnarsi con noi nella costruzione di qualcosa di buono per il futuro”.

Si ringrazia la società Inrete Relazioni Istituzionali e Comunicazione per il supporto nell’organizzazione dell’evento e Stipa per la realizzazione degli allestimenti.


SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA FESTA
 

I numeri della Festa

6 Ministri

11 food truck

32 presentazioni di libri

79 dibattiti

100 volontari al giorno

460 ospiti

1700 minuti di musica

8500 metri quadri di area dismessa trasformati in una piazza di incontri

22.000 piatti di cibo