le idee > blog > Avanti verso il 25 giugno
13 GIUGNO 2017

Avanti verso il 25 giugno

Un anno fa, il martedì dopo il primo turno, eravamo tutti con le gambe molli e frastornati, perché avevamo lavorato come matti ma il risultato non rilfetteva a pieno il nostro impegno. 

Allora, come oggi, mi è venuto in mente che quando sono stato eletto segretario metropolitano ho promesso, a me stesso e non solo, anni di lavoro sodo, convinto che non ci fosse altra strada che quella.

I risultati delle amministrative di domenica non sono negativi ma vedono sul nostro territorio la presenza di un centrodestra unito ed egemonizzato dalla Lega Nord estremista di Salvini.

Proprio per questo, non dobbiamo fermarci. 
Domenica 25 abbiamo un grande risultato da portare a casa, che possiamo realizzare solo se teniamo ben salda l’immagine di un centrosinistra unito e aperto a tutte le forze che, come noi, vogliono portare avanti una stagione riformista e non vogliono consegnare il governo delle città ad una destra che di moderato non ha nulla, ma che ci farebbe soltanto regredire. 

E come Partito Democratico dobbiamo impegnarci a mettere in evidenza il nostro civismo, la nostra capacità di sentirci, prima che attivisti politici, abitanti della nostra città. La nostra capacità di costruire liste piene di persone per bene che sono spinte solo da passione e volontà.

Sarà indispensabile andare avanti a convincere i cittadini, di vari schieramenti, a votare per noi. 
Dobbiamo combattere l'estremismo della Lega, valorizzare i tanti militanti e volontari, che in questi mesi di campagna elettorale non si sono risparmiati mai, ma pancia a terra hanno lavorato per portare in strada e nelle case della gente messaggi di bella politica.
La politica che amiamo fare.